L’ultima frontiera dello spionaggio è una stampante modificata

Julian Oliver, ingegnere informatico appassionato di sorveglianza, ha dato vita a Stealth Cell Tower un sistema in grado di intercettare le conversazioni via GSM camuffato in stampante da ufficio

Un sistema di sorveglianza cellulare nascosto in una stampante? L’idea, quantomai stravagante, è diventata realtà grazie a Julian Oliver, un ingegnere informatico berlinese che è riuscito a trasformare una HP Laserjet 1320 in una stazione GSM in grado di intercettare le conversazioni provenienti dai telefoni nelle vicinanze.

Continua a leggere su: DDay.it

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: